IL PROGETTO

L’associazione Cinema Teatro Maffei nasce per recuperare la tradizione storica di una spazio votata alla cultura e alla produzione artistica, ritornando alle sue origini di sala cinematografica e teatrale. Ripartendo dalla sua vocazione originaria, il Maffei torna ad essere dopo 50 anni una spazio aperto di diffusione di contenuti culturali d’avanguardia.

Nell’ottica di creare un ambiente collaborativo e aperto alla coprogettazione con operatori esterni, il Maffei vuole diventare un contenitore in grado di offrire:

      • uno spazio progettato per ospitare diverse proiezioni, concerti e performance;
      • una programmazione innovativa e aperta all’espressione di nuovi format di spettacolo e nuovi linguaggi artistici.

IL NUOVO MAFFEI

Il Maffei sarà uno spazio polivalente studiato per la diffusione, la produzione e la formazione culturale, tre strumenti attraverso cui rilanciare la cultura cittadina, interpretando la necessità sempre attuale di nuovi luoghi dedicati ad una programmazione artistica contemporanea.

Il progetto di ristrutturazione è improntato all’innovazione: platea e galleria diventano due spazi distinti e modulabili per rendere lo spazio, di volta in volta, un cinema, una sala concerti, un teatro, una sala convegni, dotato anche di un bar interno.

La biglietteria del Maffei è aperta nei giorni e negli orari di spettacolo. Il calendario di eventi del Maffei è consultabile sulla pagina programma: https://www.cinemaffei.it/eventi/

 

DATI TECNICI

Capienza Sala: 200 posti a sedere
Dimensioni Palco: 8×4 metri
Dimensioni Schermo: 7×4 metri

LA STORIA

La storia del Maffei parte dagli anni ’30, quando nasce sull’idea dei cafè-chantant parigini. Ricostruito completamente negli anni ’50 come teatro e cinema, il teatro ha ospitato la prima compagnia stabile di avanspettacolo italiana, fondata dall’impresario Ventavoli per il comico piemontese Mario Ferrero.

Per i successivi 20 anni al Maffei si sono esibit* attor*, comic* e ballerin* che hanno fatto la storia del teatro e successivamente della televisione. Una folla di 1000 persone invadeva la sala per gli spettacoli di Macario, Ric e Gian, Nory Morgan (all’anagrafe Aldina Tasso), Aurora Banfi, Silvana Koffeler, Nella Colombo, Wilma e Maritza Zawart (le sorelle Zavattaro), Enzo Romei, Mario Marchetti.

La crisi del teatro ha investito inevitabilmente anche il Maffei, un declino comune ha molti teatri che si sono reinventati come sale cinematografiche a luci rosse fino al 2019.

    LO STAFF

    MAURIZIO PISANI – Rapporti istituzionali

    Il suo percorso in ambito culturale inizia nel 1997 ideando MAPI, la prima agenzia italiana di management e booking per artisti di strada.
    Nel 2011 fonda l’associazione Choobamba che ha ideato e gestito lo spazio “ROUGH ti ama”, diventato un ritrovo di culto giovanile per la cultura underground a Torino.
    Fondatore di Seeyousound, primo festival in Italia completamente dedicato al cinema a tematica musicale, di cui ha ricoperto la carica di direttore dal 2014 al 2020. Negli anni ha rivestito diversi ruoli, dalla direzione artistica al coordinamento delle attività e dei rapporti con gli stakeholder, creando una rete di relazioni con partner internazionali e portando Seeyousound a ricoprire un ruolo di spicco nel panorama culturale nazionale ed europeo.
    Curatore presso il Museo Nazionale del Cinema per la mostra Soundframes allestita alla Mole Antonelliana di Torino.
    Tra i soci fondatori di MFFN, Music Film Festival Network, formato da 10 festival membri provenienti da diversi paesi europei, nato per creare sinergie e scambi di buone pratiche.
    Consulente presso l’università Bocconi di Milano nel corso di Movie Industry.

    VIREN BELTRAMO – Direzione Artistica

    Viren Beltramo è autrice, regista, formatrice, attrice e produttrice. Cresciuta in una comune toscana, scopre il teatro all’età di 14 anni. Intraprende una formazione artistica il più possibile trasversale e non convenzionale, fino alla fondazione della Compagnia GenoveseBeltramo nel 2008. Da allora mette radici a Torino, fonda nel 2010 lo Spazio Opi e sviluppa la propria vena autoriale attraverso molteplici linguaggi: scrittura, cinema, teatro, fotografia.
    Oggi siamo lieti di annunciare ufficialmente l’ingresso di Viren Beltramo all’interno del direttivo del Cinema Teatro Maffei in qualità di direttrice artistica, nell’ottica della piena condivisione di un approccio multidisciplinare e transgenerazionale alla produzione di arte e cultura.

    ALESSANDRO MAIOGLIO – Coordinamento e organizzazione generale 

    Dopo aver fatto parte dello staff dell’associazione Xplosiva (Club To Club Festival, Viva Festival) per un decennio come responsabile della comunicazione e della promozione degli eventi e delle iniziative culturali dell’associazione, ha
    fondato l’Astoria, locale torinese che dal 2011 al 2019 è stato un riferimento cittadino della scena indie, portando in città in anteprima italiana artisti diventati gli headliner dei principali festival musicali europei. Fondatore dell’associazione Emporium, ha ripreso la sua collaborazione con Club To Club occupandosi di Dance Salvario dal 2015 al 2017 e di Club Palazzo nel 2018, eventi diffusi inseriti nella calendario del festival, che hanno coinvolto le attività culturali e commerciali nella creazione di un programma di attività gratuite di promozione del territorio.
    Dal 2000 ha inoltre collaborato con diverse organizzazioni e club night torinesi come responsabile della comunicazione.

    LORENZO GIANNETTI – Web Content Manager

    Content Creator e giornalista freelancer. Si occupa di eventi, cultura e turismo sull’asse Torino-Milano.

    ALESSANDRO MACCARRONE – Social Media Manager

    Digital strategist e Social Media Manager specializzato in eventi culturali.

    CONTATTI

    Per informazioni: info@cinemaffei.it

    Programmazione: programmazione@cinemaffei.it

    Comunicazione: press@cinemaffei.it

    Telefono: 3425639551